Edizioni Le farfalle


Vai ai contenuti

Collana turchese - saggistica

CATALOGO ONLINE

Collana turchese - saggistica

COLAPESCE E ALTRE LEGGENDE NORMANNE DI SICILIA
Sergio Palumbo
[2017] p. 128
COMPRA ONLINE


Furono i normanni a portare in Sicilia, al pari delle leggende del ciclo carolingio-bretone come quelle della Fata Morgana, di Artù nell'Etna e della città di Risa, il fantastico personaggio di Cola, metà uomo e metà pesce, su cui si è andata via via costruendo la più grande leggenda del mare. Da allora Colapesce ha fatto dello Stretto di Messina, dove la leggenda medievale si è intrecciata a preesistenti miti poseidonico-nettuniani della classicità, il palcoscenico ideale per le sue apparizioni. Simbolo dell'universale sfida tra l'uomo e il mare, modello di lunga permanenza sott'acqua in apnea, Cola rappresenta il tuffatore par excellence, una sorta di Peter Pan sommozzatore.

D'ARRIGO, GUTTUSO E I MITI DELLO STRETTO
Sergio Palumbo
[2016] p. 88
COMPRA ONLINE


L'idea di Horcynus Orca, il romanzo pubblicato nel 1975 da Stefano D'Arrigo, nasce poco più di un quarto di secolo prima a Scilla, sullo Stretto di Messina, nell'ambito di un progetto non codificato con Renato Guttuso tra pittura e scrittura. Grazie alle ricerche di Sergio Palumbo su testi risalenti al 1949 dei due artisti, emerge il comune impegno di rivisitare miti classici, leggende e racconti popolari legati al microcosmo dello Scill'e cariddi.

LA PROVA DEL BIANCO
Anna Vasta
[2015] p. 104
COMPRA ONLINE


La raccolta di questi pensieri e aforismi di Anna Vasta è il frutto, splendido, di una riflessione inesorabile sulla poesia e sulle tensioni dell'esistenza che solo la poesia può portare.

L'OCCHIO DI BRONZO
Rosario Frazzetto
nel centenario della nascita 1913 - 2013

[2013] p. 48
COMPRA ONLINE


La vicenda dello scultore Rosario Frazzetto (1913 – 1980) appare esemplare d’un certo modo novecentesco di rapportarsi all’arte: un atteggiamento dolente e pensoso, ma aperto all’ironia, consapevole del distacco fra la grande tradizione del ‘fare’ manuale e le istanze mutevoli della modernità.I saggi qui riuniti, scritti in onore di Rosario Frazzetto nel centenario della sua nascita, delineano le motivazioni della sua poetica, analizzandone gli esiti e inquadrando allo stesso tempo la sua figura nell’ambito esistenziale e culturale d’una città, Catania, alla cui immagine lo scultore contribuì in molti modi, espliciti e segreti.


Torna ai contenuti | Torna al menu